Libera Scrittura

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Chi sono Curriculum Vitae

Curriculum Vitae di Pierluigi Adami, scrittore, sceneggiatore

E-mail Stampa PDF

Nato e residente a Roma. Laureato in ingegneria (1986), sposato. Lingue: Italiano, Inglese, Francese. E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , sito WEB: www.pierluigiadami.it

Esperienze professionali nel settore:

- Scrittore, sceneggiatore, saggista;

- Autore del romanzo storico “Seta e Canapa” (Antonio Stango editore, 2003);

“Il percorso di Eleonora Pace, nobildonna calabrese della fine dell’ottocento, che spezza i vincoli imposti dal suo rango per ritrovare il vero amore, Rocco, un giovane rivoluzionario, sullo sfondo delle lotte contadine e anarchiche.”

- Autore o co-autore delle sceneggiature:

- "La Maschera e il Volto" (2008, trattamento per miniserie TV in due puntate);

· “La Natura delle Cose” (2004, per il Cinema, 126 pagine), tratto dal soggetto vincitore del premio Sacher 2003;

· “Palazzo Mezzanotte” (2005, per il Cinema, 120 pagine)

· (Con)Fusione” (2003, per il Cinema, 116 pagine)

· “Seta e Canapa”, tratta dal romanzo omonimo (2007, per miniserie TV, 200 pagine)

- Autore di vari altri soggetti per cinema e TV e di racconti, tra i quali “l’Appuntamento”, pubblicato dalla rivista “La Scrittura” (1999)

- Creatore e gestore del sito Web www.pierluigiadami.it “Libera Scrittura” dedicato alla scrittura creativa, narrativa e cinematografica, e alla Letteratura Italiana e Latina

Si dà il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della Legge 675/96.

Breve sinossi delle opere:

- "La Maschera e il Volto" (trattamento, scritto con Dario Biocca)

I dieci anni più oscuri e misteriosi di Ignazio Silone, dal 1920 al ’30, quando il giovane, futuro scrittore, militava nel Partito comunista, sino a diventarne uno dei massimi esponenti. Sono gli anni della sua sconcertante doppia vita, caratterizzata dal rapporto fiduciario con il commissario della Polizia fascista Guido Bellone. Anni drammatici, segnati da varie tragedie personali, come il terremoto della Marsica, che uccise l’adorata madre di Silone, e l’arresto e la morte in carcere di suo fratello Romolo, accusato di essere anch’egli un militante comunista.

- “La Natura delle Cose” (scritta con Valentina Paravano e Valerio Tassara)

Quale relazione può intercorrere tra un cinquantenne in crisi, direttore di un supermercato, un fotografo di successo, una donna dai modi gentili e una orfanella rumena? Può una sciarpa dai colori sgargianti simboleggiare l’unione dei loro destini? È nella Natura delle Cose intrecciare percorsi all’apparenza distanti, legare vite lontane attraverso una rete invisibile, ma sempre presente.

- “Palazzo Mezzanotte” (scritta con Rita Pietrarolo)

Attraverso la vita spregiudicata di Valeria Ducale, giovane e ambiziosa manager, scorrono gli ultimi anni di trasformazione del mercato finanziario, dalla Borsa “gridata” di Milano alla globalizzazione, al boom della new-economy con le sue false illusioni, seguito dal conseguente crollo, aggravato dall’attentato dell’11 settembre. Il crollo dei mercati avviene in parallelo con il crollo personale di Valeria, che sprofonda in un tunnel sempre più cupo, nel quale solidità nervosa e valori morali vengono compromessi. La frequentazione della high society, tra ville lussuose, limousine e feste a base di sesso, alcol e droghe, la condurranno sino ad un punto di apparente non ritorno. Solo la gravidanza, portata avanti dopo aver compiuto la difficile scelta di sacrificare il successo e la carriera, le consentirà di ritrovare il vero valore dei sentimenti.

- “Seta e Canapa”

La storia di Eleonora e Rocco nella Calabria di fine ‘800. Eleonora Pace, baronessa illuminata e ribelle, ricerca  la sua libertà, rompendo legami opprimenti e un matrimonio naufragato tra convenzioni e ordinarie violenze; Rocco invece lotta per condurre un intero popolo, quello dei braccianti meridionali, verso La Libertà e la conquista delle terre. I due percorsi s’incontreranno, dopo una serie di ostacoli da superare ed un processo di crescita interiore quasi speculare.

- (Con)Fusione (scritta con Giulia Morello)

Un film delicato e struggente sul tema della ricerca del proprio passato, delle proprie origini, in un percorso che riesce a far rivivere la radice siciliana, spezzata da un dramma familiare, nella vita di Francesca, cresciuta nel Nord.

“Una storia che tratta con leggerezza il conflitto tra Nord e Sud e quello più intimo tra un padre e una figlia”. (Acting News)

Annunci Google

Cerchi un hosting Joomla?

 

Promuovi questo sito su GOOGLE



Banner