Libera Scrittura

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home EcoBlog Passione Civile Nucleare Il mio appello al voto nei referendum

Il mio appello al voto nei referendum

E-mail Stampa PDF

Care amiche, cari amici,
la Corte di Cassazione ha restituito ai cittadini il diritto di voto nel Referendum sul nucleare. E' una buona notizia, per tutti gli italiani, qualsiasi sia il loro orientamento politico. Temi come il nucleare, l'acqua pubblica, la legalità, riguardano il futuro del nostro Paese, ma anche la nostra sfera individuale, e meritano il libero pronunciamento di tutti noi cittadini.

Sul nucleare, dopo Fukushima e dopo che sia la Germania, quarta potenza industriale del mondo, sia la Svizzera, hanno deciso, responsabilmente, di rinunciare all'energia dell'atomo, non c'è molto da aggiungere.
Sull'acqua, possiamo osservare che, laddove il servizio idrico è già stato affidato a privati, spesso imprese multinazionali, ciò ha comportato solo un aumento dei costi per gli utenti, a fronte di nessun investimento, e con una qualità dell'acqua per nulla migliorata.  
Ora però, per raggiungere il fatidico quorum, dobbiamo convincere la maggioranza degli elettori italiani ad andare a votare il 12 e 13 giugno. Occorre  una grande mobilitazione, e ognuno di noi può dare un importante contributo.
Se vuoi, vai nel sito del Comitato "Vota Sì per fermare il nucleare"
Oppure nel sito del Comitato Acqua Bene Comune
Scarica il materiale, copialo e diffondilo.
Fai girare questo appello, condividilo.
Dai una mano anche tu per vincere questa battaglia di civiltà.
Pierluigi Adami
Comitato Scientifico "Vota Sì per fermare il nucleare"
www.pierluigiadami.it

 

Promuovi questo sito su GOOGLE



Banner